Le scritture del catalogo: uno sguardo alle esperienze straniere


Abstract


Fin da quando nei primi anni Ottanta i grandi cataloghi collettivi nordamericani cominciarono ad inserire registrazioni bibliografiche in alfabeti non latini, la catalogazione di materiali in lingue che utilizzano altre scritture ha posto una varietà di problemi ancora lontani dall'essere risolti. L'intervento intende, senza pretesa di esaustività, passare in rassegna alcuni cataloghi stranieri e le modalità con cui vi vengono gestite e fatte convivere le diverse scritture.

Full Text

PDF




Creative Commons License
Questa rivista è pubblicata sotto la Licenza Creative Commons “Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate” .