Note e discussioni

Leggere per leggere la realtà


Abstract


Pur senza considerare la lettura superiore ad altre pratiche culturali, non si può negare che la consuetudine con la lettura ci mette in condizione di vivere in modo più consapevole la realtà in cui siamo immersi, ed è per questo che è lecito preoccuparsi del debole tasso di lettura che da sempre caratterizza il nostro paese. L'Associazione Forum ha avanzato la proposta ambiziosa di invitare tutti i soggetti in qualche modo interessati ai temi della promozione della lettura (AIE, AIB, ALI, Centro per il libro, ANCI e Regioni, esponenti del mondo dell’editoria, della scuola, ecc.) a partecipare a un grande dibattito pubblico per discutere insieme i contenuti di una legge di iniziativa popolare sulla promozione del libro e della lettura. A questo scopo è stato anche creato il wiki <http://www.legge-rete.net>, una piattaforma di lavoro sulla quale si sta elaborando in modo aperto la proposta. Un primo momento di approdo dell'iniziativa è stato raggiunto lo scorso ottobre con l'VIII Forum del libro “Passaparola” che si è tenuto in Basilicata: parlare del futuro della lettura nella regione italiana in cui, secondo le statistiche, si legge meno è sembrato un modo per dare un senso alle celebrazioni per il 150° anniversario dell’unificazione nazionale.


Full Text

PDF


NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aaib-4545




Creative Commons License
Questa rivista è pubblicata sotto la Licenza Creative Commons “Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate” .