Il catalogo e gli altri strumenti di ricerca: un punto di vista dalla Library of Congress


Abstract


Il dibattito bibliotecario all’inizio del 21° secolo soffre la presenza di luoghi comuni, continuamenteripetuti e mai criticamente esaminati, forse per una sorta di ribellione o contrasto . Il dibattito biblioteconomico di questo principio di XXI secolo è afflitto da un dilagare di luoghicomuni, continuamente ripetuti e quasi mai esaminati criticamente, forse come una sorta direazione, o di corso e ricorso, rispetto all'atteggiamento pregiudizialmente e puntigliosamente
critico che ha caratterizzato, a ondate, la seconda metà del Novecento.Il testo che pubblichiamo è una delle più robuste e meditate reazioni ad alcuni di questi luoghicomuni e viene da una sede, la Library of Congress, in cui sono in corso o in progetto cambiamentiche hanno suscitato molta preoccupazione nell'ambiente degli studiosi e in una parte di quellobibliotecario.L'autore, Thomas Mann, fa da molti anni il reference librarian alla Library of Congress, nella MainReading Room, ed è conosciuto anche in Italia per l'importante recensione che fece qualche anno fasul «Bollettino AIB» (34, 1994, n. 4, p. 473-476) Rossella Dini al suo volume Library researchmodels: a guide to classification, cataloging, and computers (New York: Oxford University Press,1993). Ha poi pubblicato The Oxford guide to library research (ivi, 1998, giunta alla terzaedizione), che rielabora il libro del 1987 A guide to library research methods.Bastano i dati bibliografici a farci capire che al suo tema, così centrale per la funzione dellabiblioteca, Mann ha dedicato più o meno vent'anni della sua vita.L'articolo che pubblichiamo è la risposta, redatta da Mann per conto di un'associazioneprofessionale dei bibliotecari della Library of Congress (aprile 2006, disponibile a <http://www.guild2910.org/AFSCMECalhounReview.pdf>), al rapporto preparato per la biblioteca daKaren Calhoun, responsabile dei servizi tecnici alla Cornell University Library, dal titolo Thechanging nature of the catalog and its integration with other discovery tools (marzo 2006,disponibile a <http://www.loc.gov/catdir/calhoun-report-final.pdf>).Si sono susseguiti poi vari interventi d'occasione, su liste di discussione e blog, e lo stesso Mann è intervenuto con un nuovo contributo, What is going on at the Library of Congress? (giugno 2006,disponibile a <http://www.guild2910.org/AFSCMEWhatIsGoingOn.pdf>), oltre ad avere steso inprecedenza per la stessa associazione un altro articolo intitolato Will Google's keyword searchingeliminate the need for LC cataloging and classification? (agosto 2005, disponibile a <http://www.guild2910.org/searching.htm>).

Full Text

PDF


NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aaib-4876




Creative Commons License
Questa rivista è pubblicata sotto la Licenza Creative Commons “Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate” .